martedì 8 dicembre 2009

Mercatini di Natale in Alto Adige











Una piccola digressione dai nostri post quotidiani per parlare brevemente dei Mercatini di Natale. Ho passato qualche giorno in Alto Adige, nella zona della Valle Aurina, poco sopra Brunico e Campo Tures. Una valle incantata dove è già arrivata la neve e dove l'ospitalità di una simpatica padrona di casa ci ha permesso di assaggiare del buonissimo latte appena munto e del buon pane di segale per colazione. Panorami incantati, castelli, come quello di Campo Tures, che all'imbrunire sembrano popolarsi di fate e strani folletti, montagne dai mille colori. Eppoi i mercatini, sinceramente fin troppo affollati nei giorni di punta, dove acquistare decorazioni natalizie, prodotti del territorio e degli artigiani, magari assaggiando del buon vin brulè ed ascoltando la musica di alcuni suonatori vestiti con le casacche tipiche del luogo. Merano, Bolzano, Bressanone e Brunico sono animati da centinaia di piccole botteghe che mostrano e vendono i propri prodotti in un tripudio di colori, schiamazzi, ricordi e piccole emozioni.
In particolare mi è piaciuto quello di Brunico dove, accanto alla via principale animata dai negozi e quella animata dai piccoli chioschi, ho trovato uno spazio dedicato agli artigiani più tradizionali intenti a creare gerle per la raccolta della legna, cuscini per un riposo curativo, ghirlande natalizie, presepi incisi nel legno.
Un bellissimo modo di trascorrere una breve vacanza rilassante preparandosi al Natale ed acquistando per l'occasione una bellissima corona dell'Avvento che spande nell'aria il suo delicato aroma di cannella...



Diventa amico di Bacco, cercalo su Facebook e diventa fan!! Partecipa su facebook al gruppo dell'agriturismo il Nascondiglio di Bacco. Oppure diventa un lettore fisso del nostro blog cliccando sull'etichetta 'segui' qui di fianco e diventa SOSTENITORE! Non essere timido, sostieni il blog!

8 commenti:

tiziana ha detto...

sì sì sono belle anche le tue di foto!!!

unistudent ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
unistudent ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
raffaele ha detto...

intanto mettiamo i puntini sulle 'i': la foto del latte è di Alessio, io c'ho provato a farla così distorta, ma devo ancora prenderci la mano. Poi l'ho detto, è solo la pazienza del maestro... e l'obiettivo nuovo!
:)

AMSimo ha detto...

ciao, vi segnalo un articolo che parla dei mercatini di natale di Trento
auguri!

http://www.lacucinaitaliana.it/default.aspx?idPage=969

raffaele ha detto...

Auguri e grazie del suggerimento, magari il prossimo anno vado proprio a Trento che è una città bellissima!

Alessio ha detto...

Grazie per la foto che mi immortala durante uno scatto.. mi piace lo spazio aperto intorno a me.. Sulla foto della bottiglia, che dire, grazie per i complimenti ma non è una foto ben fatta..ci sono molti errori..ma alla fine c'è quello che conta: è impressionante comunque! ;-)

raffaele ha detto...

la foto sulla pianura era un dovuto omaggio alla pazienza che hai avuto a spiegarmi i primi rudimenti... la bottiglia di latte sarà piena di 'errori' (ho anche dimenticato di tagliarla) ma a me piace perché assomiglia ad un monolito di 2001 odissea nello spazio in versione buona e nutriente!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...