giovedì 5 novembre 2009

Wild Shoes









La sensazione di scoprire qualcosa di nuovo è una gioia profonda, sia nelle grandi cose che nelle piccole.  Guardare un'alba o un tramonto per la prima volta oppure assaporarne il profondo significato con occhi nuovi è una capacità che bisogna saper coltivare.
Da quando siamo qui al Nascondiglio, io e Dwight cerchiamo in ogni posto e ogni giorno, qualcosa che sia prezioso e importante. Piccoli eventi, persone, passioni, ideali e idee. E incredibilmente, giorno dopo giorno, mi ritrovo davanti ad uno scrigno fatto di tanti gioielli diversi che io, pur essendo nato qui, non sapevo nemmeno che potessero esistere.
WILD SHOES è un'altra di queste gemme. Gabriele è un artigiano che ha iniziato a lavorare a bottega fin da giovanissimo e che ancora oggi fabbrica in proprio delle scarpe meravigliose. Ti accoglie nel suo laboratorio con un bicchiere di vino cotto di quello buono, fatto con le uve migliori, la passione per la tradizione, e tanto tanto orgoglio. Già il vino ti mette di buon umore.
E' lunedì pomeriggio quando arriviamo da lui e lo troviamo sulla porta del laboratorio, stanco ma soddisfatto per un fine settimana molto lungo passato in Toscana a vendere i suoi prodotti nei mercati. E' appena rientrato e nonostante questo si intrattiene con noi per un paio d'ore raccontandoci la sua vita e il lavoro da artigiano della scarpa. Ha iniziato molti anni fa, e una cosa ce la dice con la sicurezza di chi l'ha provata sulla propria pelle: per fare questo lavoro ci vuole un pizzico di pazzia e molta inventiva.
E nelle sue scarpe trovi tutti e due questi elementi. Si chiamano Wild, questo è il suo marchio. E selvagge lo sono un po' davvero. Sono scarpe con un carattere, uno stile e una raffinatezza davvero uniche. Gabriele non fa prodotti uniformi, di moda. Produce secondo un suo preciso stile. E quando vedi i suoi prodotti, non riesci a non percepire la loro bellezza. Li proveresti tutti, rimani ammirato dalla dolcezza delle forme e delle linee, dalla pulizia e soprattutto dalle rifiniture.
Gabriele spiega, anche se non sarebbe necessario, perché le scarpe le produce così bene: lui ci mette passione ed esperienza di anni di lavoro.
Lo vedi il suo laboratorio: è semplice e scarno. Pezzi impilati in fase di rifinitura. Stampi e suole, pellami di vario tipo e genere. Nell'androne della casa le scatole piene di scarpe finite e messe in bella mostra. Non ci sono altre mani che quelle della sua famiglia, sui pezzi. Tutto, dal laccio all'ultima finitura, vengono completati lì.
Usciamo dal laboratorio con la gioia di aver conosciuto un artigiano, di quelli che ce ne sono sempre pochi, qualcuno dice 'sempre di meno'. Siamo coscienti di aver assistito ad un piccolo spettacolo, quello dell'uomo che grazie al suo ingegno riesce a dare una forma ai sogni, quella di un uomo che vive attraverso la propria passione.
Ve la comunichiamo, perché ci piace far conoscere persone e passioni importanti per il nostro territorio. Quando verrete a farci visita al Nascondiglio sarà un piacere indicarvi il laboratorio di Gabriele o accompagnarvici di persona.


Ecco la novità di oggi: nella colonna qui di fianco trovate lo spazio per i lettori fissi. Per iscriversi è semplicissimo: basta cliccare sulla scritta 'SEGUI'  e andare avanti con la procedura. Sarete avvisati nel modo che preferite dei nuovi articoli e delle nuove discussioni del blog.
Iscrivetevi numerosi e commentate tutti i nostri post! Aiutateci a crescere ancora un po'!







2 commenti:

Biancifiore ha detto...

davvero belle, ho visto le foto su fb, molto interessanti anche quelle da donna ... però forse mi sono rimbambita, ma né qui né su fb c'è scritto dove si trova questo gabriele!
aiao ciao

raffaele ha detto...

beh, posso tranquillizzarti dicendo che non sei rimbambita, il luogo non c'è scritto perché il proprietario vende principalmente nei mercati che pubblicizza anche su facebook, comunque un sabato mattina che tu e la famigliola siete un po' liberi possiamo farci un salto insieme, magari mi torna la tentazione di comperare un altro paio di scarpe anche a me...!!!

ps. la zona è quella di Force.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...