martedì 17 novembre 2009

Fonzie - Henry Winkler


Foto di gruppo con Henry Winkler, Fonzie



Foto di gruppo con Dario Cecchini e Henry Winkler



Una famosa pubblicità recita che per acquistare delle cose si usa la carta di credito, ma le emozioni non hanno prezzo.
Ho appena trascorso un fine settimana intenso e davvero bello con dei grandi amici in Toscana, sulle tracce di vini importanti come il Brunello e il Chianti, che da sempre sono la mia passione. 
L'allegria di questi giorni è una cosa difficile da spiegare. La ricerca di vini e produttori, delle loro storie e delle loro particolarità sono cose che possono unire in modo davvero particolare.
E' bello poter dedicare alcuni giorni alla propria passione, condividendola con gli amici.
In questa tre giorni abbiamo avuto il piacere e la fortuna di poter visitare Banfi e Biondi Santi, la Barone Ricasoli, Capannelle, Badia a Coltibuono, le Cantine di Greve in Chianti. Ma anche un ottimo ristorante a Volpaia, l'Osteria del Castello e la macelleria Cecchini
E proprio qui, alla fine del viaggio, abbiamo avuto la fortuna di fare un incontro davvero unico. Al nostro stesso tavolo, all'Officina della Bistecca, c'era il grandissimo Henry Winkler che tutti conosciamo col nome di Fonzie.
Per tutti un mito, l'uomo che accendeva i jukebox con un pugno, che rappresentava la ribellione e talvolta anche la saggezza di quel gruppo di ragazzi di Milwaukee che erano i protagonisti di Happy Days.
Per noi è stata un'illuminazione scoprire che oggi è un signore simpatico, disponibile in modo assoluto, allegro e divertito dai tanti italiani che su un'unica tavolata hanno cantato, mangiato, parlato e bevuto come se si conoscessero da sempre. Come ha scritto Dwight nel suo blog, ho decine di foto e ore di filmati per provare, ai tanti che non ci crederanno mai, che noi abbiamo fatto pranzo con Fonzie e che lui è stato simpaticissimo e divertentissimo.
Allora grazie ancora Fonzie per averci insegnato tanto nella nostra giovinezza e per aver dimostrato di essere una persona eccezionale anche nella vita privata e quotidiana.
EEHIIIII!

6 commenti:

Biancifiore ha detto...

sarà nostalgia della gioventù, ma anche canuto fa sempre la sua bella figura! peccato il maglioncino ... ditemi che sull'appendiabiti aveva il chiodo!!!

raffaele ha detto...

non c'erano appendiabiti in giro, ma in compenso alla fine del pranzo ha dato un colpo e ha fatto partire il jukebox prima di andare via su una Harley Davidson...

Biancifiore ha detto...

non mi dire così che mi sciolgo ... sono sensibile io a cerete cose ... ; )

AnnaDrai ha detto...

Grazie per essere passato da me.
Con calma mi leggerò il tuo interessante blog :)
un caro saluto

Marine ha detto...

innanzitutto crepi il lupo!!!
poi: che figata, con Henry Winkler!!!!
quando ci vediamo per i racconti di questa avventura?!?!

Anonimo ha detto...

I’ve recently started a blog, the information you provide on this site has helped me tremendously. Thank you for all of your time & work.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...